9/24/2010

Addio.

Adesso fatemi capire se quel che faccio va bene.
L'intolleranza gridò.
I tempi correvano, i mondi sparivano. Sono rimasta con il dubbio.
La generazione di disequilibrio, l'insicurezza e la rabbia.
Allora fedele al maltratto personale, psicopugni d'astinenza.
Boh, vaffanculo.

Fanculo l'accettare.
Fanculo il no sacrificio.
Fanculo me.
Fanculo te.
Fanculo la voglia di far male e bene.
Fanculo chi mi ha ridotto cosi.
E fanculo a chi crede in me.
Fanculo a tutto tranne a te che mi guardi da lontano.

No hay comentarios.: